Fertilità. Nello studio della coppia bisogna concentrarsi anche sugli stili di vita

Per i ricercatori dell’Università Sapienza, che hanno condotto uno studio monocentrico rivalutando retrospettivamente le caratteristiche seminali provenienti da oltre 60.000 analisi eseguite nell’ultima decade, è fondamentale che, nello studio della coppia infertile, oltre che ricercare eventuali patologie, anche concentrarsi sullo stile di vita dei soggetti al fine di individuare ed eliminare potenziali agenti deleteri (dieta…

Poliabortività: Cause, Indagini, Soluzioni

Cosa si intende di preciso con il termine “poliabortività”? Quali sono le cause e le indagini diagnostiche per identificarle? C’è alla base un problema di fertilità? E quali soluzioni ci sono? Quando, in seguito ad un secondo o terzo aborto spontaneo, lo specialista fa riferimento alla poliabortività, nella coppia e soprattutto nella donna tutte queste…

Gestosi in gravidanza, la dieta mediterranea può aiutare a ridurre il rischio

Il disturbo è ormai diventato sempre più frequente, complice anche l’innalzamento dell’età in cui si decide di avere un bambino, proprio per questo è importante non sottovalutarlo e ascoltare i consigli del medico. Prestare attenzione a quello che si mangia in gravidanza è fondamentale, non solo per motivi estetici, ma anche per evitare di incorrere in problemi che possono…

Leucorrea: cause, sintomi e rimedi

Le perdite vaginali sono un indicatore importante nella valutazione delle condizioni di salute di una donna. In particolare è importante distinguere fra perdite che hanno una connotazione fisiologica e quelle che, invece, possono avere un carattere patologico. In generale fra le perdite più frequenti, una delle più diffuse è rappresentata dalla leucorrea, cioè la presenza di…

Comorbilità femminili, infertilità e trattamenti di procreazione medicalmente assistita

Rispetto a una donna fertile di pari età, una donna affetta da infertilità ha un aumentato rischio di presentare anche altre patologie associate, definite come comorbilità. Tra queste si riconoscono più frequentemente l’insulino-resistenza, l’obesità, le malattie autoimmuni, i disturbi ansioso-depressivi. Un corretto inquadramento della paziente infertile anche per quanto riguarda l’eventuale presenza di comorbilità è…

Le terapie di supporto per aumentare la probabilità di impianto embrionario: quali e quando

La fecondazione in vitro rappresenta un efficace trattamento per le coppie affette da infertilità. Tra tutte le coppie che si sottopongono a FIVET o ICSI, l’80% raggiunge la fase del trasferimento embrionario ma solo il 5-40% ottiene la gravidanza: ciò significa che nel 60% dei casi l’impianto non ha luogo [1]. Negli anni, grande attenzione è stata…

La preparazione dell’endometrio nel transfer di embrioni congelati

L’embryo-transfer rappresenta la fase finale del percorso di fecondazione in vitro e consiste nel trasferimento in utero degli embrioni prodotti in laboratorio. Il transfer viene eseguito dal ginecologo che inserisce attraverso il collo dell’utero un catetere appropriato all’interno del quale l’embriologo ha caricato in precedenza l’embrione o gli embrioni da trasferire. Questo catetere è a sua volta…

Trattamenti aggiuntivi proposti nei cicli di fecondazione assistita: ci sono evidenze scientifiche sulla loro efficacia?

Le tecniche di fecondazione assistita vengono eseguite in tutto il mondo ormai da più di 40 anni e con tali tecniche sono nati milioni di bambini. In Italia circa il 3% dei bambini nati ogni anno è stato concepito mediante tecniche di fecondazione assistita. In termini di efficacia dei cicli, deve essere calcolato il tasso…